Navigare in sicurezza: si va in aula a Roma e Pordenone

Usare Facebook, youtube, internet in sicurezza è un diritto di tutti, ma spesso i contenuti delle campagne di informazione e i corsi in aula sono inaccessibili alle persone sorde.
Per questo L’Ente Nazionale Sordi ha avviato il progetto GenerAzione, grazie e un co-finanziamento del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali finalizzato sia a costruire una piattaforma online in cui navigare alla scoperta della storia dell’associazione e di altri temi relativi alla sordità, sia a realizzare un ciclo di incontri formativi, per tutte le età, sui rischi e le opportunità del web.

Agli inizi di febbraio ha preso il via il tour che porterà la cultura digitale alle persone sorde di tutte le regioni d’Italia. Per ogni sosta sono stati pensati 4 corsi destinati a diverse fasce d’età, in modo tale da adattare al meglio i contenuti e l’approccio educativo delle lezioni.

Per i bambini dai 7 agli 11 anni e i ragazzi dai 12 ai 17 anni sono stati ideati dei laboratori basati sul gioco; in questo modo i più piccoli potranno imparare i rischi e le opportunità del web divertendosi.

Per gli anziani over 60, invece, si utilizzerà un metodo più pratico, in modo tale da avvicinarli il più possibile a quegli strumenti tecnologici, che potrebbero migliorare la loro quotidianità.

Con i ragazzi under 30, infine, si entrerà più nello specifico della materia, così da fornirgli delle nozioni che potranno sfruttare immediatamente nel mondo del lavoro o che comunque gli permetteranno di utilizzare più consapevolmente il web.
I laboratori destinati ai bambini e agli anziani sono gestiti dai docenti de “Il Treno”, cooperativa che da anni realizza progetti ed attività destinati a bambini sordi e non solo.

Il corso per i ragazzi più grandi, invece, è tenuto da Andrea Carini, dell’Associazione Cuore Digitale, una no profit nata con l’obiettivo di promuovere e divulgare la cultura digitale.

Prossima tappa sarà a Roma venerdì 3 marzo per il corso di digital marketing per i ragazzi under 30 e sabato 4 marzo per le attività dedicate ai bambini, ragazzi e over 60, sia a Roma che a Pordenone.

Per vedere foto e video degli incontri già svolti, per approfondire gli obiettivi del progetto e per non perdere il corso nella propria regione basta andare sul sito e consultare la mappa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *